Se stai cercando una soluzione per stare bene in menopausa, ti do una brutta notizia.

La soluzione rapida non c’è. C’è però anche una buona notizia perché l’ho sperimentata con successo in prima persona ed è quella di impostare il prima possibile uno stile di vita basato su una sana alimentazione.

Se poi sei proprio impaziente e vuoi aiutare l’organismo in questo importante passaggio queste sono le 3 strategie naturali che definisco veramente indispensabili.

Io sono favorevole all’integrazione naturale perché con la sola alimentazione non si riesce sempre a soddisfare il fabbisogno di tutti i nutrienti che il corpo richiede.

Soprattutto quando siamo in momenti particolari come quello di stare bene in menopausa.

Il consiglio che voglio darti è quello di evitare gli integratori poco costosi che in genere non funzionano e di sceglire sempre prodotti certificati biologici. Ovviamente, non ci sono garanzie che i rimedi naturali contribuiranno a ridurre tutti i sintomi della menopausa ed esserne consapevole aiuta a essere realistica riguardo le tue aspettative.

Ciò significa che potrebbe essere necessario sperimentare cosa funziona su di te per stare bene in menopausa.

Fai delle prove. Alterna le varie proposte. Ascoltati.

Un consiglio quasi obbligato e che ritengo veramente fondamentale è di tener presente che è importante acquistare prodotti puri di alta qualità e usarli secondo le dosi consigliate sentendo sempre il parere del medico curante.

1) Parti con i Fitoestrogeni
Prendendo fitoestrogeni in maniera preventiva già intorno ai 45 anni nella fase di pre-menopausa l’organismo gestisce in modo graduale e naturale i livelli di estrogeni giorno per giorno in modo che quando la menopausa arriva troverà la strada pronta.
Una pianta a me cara è la radice di Shatavari una pianta tipica dell’India il cui nome sanscrito è molto poetico infatti significa “colei che possiede 100 mariti”. E’ proprio una pianta amica delle donne: rimette in sesto il sistema ormonale e ti mantiene giovane e in salute.
Di questa pianta si usa la polvere ottenuta dalla radice essiccata. Vuoi sapere dove trovare un integratore che contiene questa pianta? La trovi qui.

2) Prendi acidi grassi Omega-3.
L’Omega 3 è essenziale per il benessere del corpo soprattutto in menopausa. Spesso però questo acido grasso non viene assunto con criterio e consapevolezza nelle giuste quantità. Molte persone percepiscono la parola “grasso” come qualcosa di negativo ed eliminano questa parola dal loro dizionario alimentare. In realtà è bene sapere che alcuni grassi sono essenziali per la salute del nostro organismo.
Tra questi ci sono gli acidi grassi Omega‐3 i cui più importanti sono:

  • Acido Alfa Linoleico (ALA)
  • Acido Eicosapentaenoico (EPA)
  • Acido Docasaesaenoico (DHA)

Gli Omega 3 sono presenti nel pesce e in alcune piante, in particolare:

  • Pesce (EPA e DHA)
  • Olio di pesce (EPA e DHA)
  • Crostacei (EPA e DHA)
  • Noci (ALA)
  • Oli vegetali come l’olio di lino, di semi di canapa, di ribes nero, di colza (ALA)

Una delle fonti recentemente scoperte di EPA e DHA di origine non animale sono le alghe del genere Schizochytrium con un contenuto in DHA che può raggiungere anche il 40%. Utilizzare quest’alga piuttosto che i pesci per l’estrazione degli omega-3 significa andare direttamente alla radice e ottenere un prodotto più puro e più naturale e soprattutto totalmente immodificato dal metabolismo del pesce.

Se finora gli Omega-3 vegetali si consideravano inferiori a quelli animali, ancora una volta il mondo delle alghe ci fornisce un’importante alternativa.

Perché gli omega-3 sono necessari per stare bene in menopausa?
Perchè agiscono direttamente sul sistema ormonale e quindi:

  • riducono le vampate
  • prevengono l’osteoporosi
  • contrastano gli sbalzi di umore

Purtroppo gli omega-3 sono sempre più carenti nell’alimentazione attuale e quindi se vuoi essere sicura di soddisfare il corretto fabbisogno giornaliero è molto utile ricorrere all’integrazione. Fai molta attenzione alle quantità di principio attivo contenuto. In genere i prodotti più economici hanno sicuramente una ridotta quantità di principio attivo e quindi un’efficacia nulla.
Se stai cercando un integratore omega-3 di origine vegetale, ti consiglio questo prodotto di altissima qualità a questo link.

3) Diventa amica del Tè Matcha.
Il tè matcha, o tè verde giapponese, ha proprietà antiossidanti superiori rispetto a quelle di qualsiasi altro tè verde. Recenti studi hanno infatti dimostrato che le foglie di tè matcha conterrebbero 137 volte il contenuto di antiossidanti del normale tè verde.
I polifenoli e i diversi aminoacidi, tra cui L-teanina, presenti in questo tè riducono lo stress fisico e psicologico, mentre l’acido glutammico agisce sul sistema nervoso centrale.
Risultato?
Se prendi l’abitudine di assumere una tazza al giorno di questo tè è come farsi un vero trattamento antiaging che fa bene alla pelle, ci rilassa e ha come effetti collaterali una drastica riduzione delle vampate e un incredibile sferzata di energia positiva.
Anche qui, ormai hai capito la mia filosofia che predilige solo prodotti di altissima qualità, è bene scegliere prodotti certificati e di qualità eccellente. Anche in questo caso ho un prodotto da consigliarti: guarda qui.

Se hai notato la soia non è tra le piante che consiglio perché le alternative che ti propongo sono sicuramente migliori, ma non solo, la soia potrebbe persino danneggiare la tua salute.
Ma questa è un’altra storia e siccome è un tema che mi sta a cuore scriverò presto un articolo specifico su questo argomento. Per ora ti basti sapere che oltre il 90% della soia coltivata negli Stati Uniti ed esportata in Europa è geneticamente modificata e viene irrorata con velenosi erbicidi!

Per concludere, ti ricordo i must da evitare, alcuni dei quali sicuramente già li conosci. Escludi:

  • carboidrati raffinati
  •  zucchero
  • caffeina
  •  alcol.

E’ questo quello che intendo con modificare lo stile di vita per stare bene in menopausa. Non viverlo come una privazione, ma una scelta consapevole che ti porta benessere.

La menopausa è uno di quei casi in cui ciò che è più semplice e naturale è anche il migliore.

Ricorda che la prevenzione, in qualsiasi circostanza, è sempre la medicina più intelligente e a maggior ragione per stare bene in menopausa!

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *